Gruppo Printgraph e Toyo Ink: una partnership consolidata e in crescita

Una win-win situation che permette a Printgraph una crescita sostanziale del business e un’ulteriore affermazione dei prodotti di qualità UV low energy di Toyo Ink sul mercato italiano

Printgraph Massimiliano BelardinelliContinua con successo la partnership fra Printgraph, uno dei produttori più innovativi e completamente automatizzati di materiali di consumo per l’industria della stampa, e Toyo Ink, il produttore di inchiostri con tecnologia  UV low energy destinati alla stampa di alta qualità nei settori commerciali e packaging.

Nel 2016, Gruppo Printgraph ha registrato una crescita del 20% del fatturato grazie anche all’eccellenza degli inchiostri con tecnologia UV low energy di Toyo ink, che Printgraph commercializza con successo da tre anni.

“La nostra partnership con Toyo Ink si consolida di anno in anno grazie alla competenza degli specialisti della casa giapponese e all’elevata qualità dei suoi prodotti. Gli inchiostri di Toyo Ink permettono agli stampatori di soddisfare i propri clienti con un prodotto finale efficace che valorizza particolarmente il risultato cromatico sulla maggior parte dei supporti di stampa. I nostri clienti apprezzano anche la riduzione drastica dei tempi di lavorazione, che consente un maggior efficientamento del processo produttivo” ha affermato Massimiliano Belardinelli, Direttore Commerciale di Gruppo Printgraph.

La tecnologia a bassa energia è un innovativo sistema di polimerizzazione a basso consumo energetico con lampada UV, sviluppato con i maggiori costruttori di macchine da stampa grazie ad inchiostri UV ad alta reattività. Questo sistema offre un’elevata qualità di stampa, affidabilità e un’attenzione particolare alla salvaguardia dell’ambiente grazie al grado estremamente ridotto di emissioni di ozono.

“Il valore di questa partnership commerciale è rappresentato dalla capillarità della rete di vendita di Printgraph in grado di proporre con competenza i nostri prodotti. È una collaborazione per noi preziosa, in grado di sostenere l’affermazione dei prodotti UV low energy di Toyo Ink sul mercato italiano”, ha aggiunto Andrey Andreev, Product manager Low energy ink business, Toyo Ink Europe.

Dyna Kure Effect BC 1924 Benzophenone-Free

vernice PCODyna Kure Effect BC 1924 BF è la vernice offset di fondo ideale per ottenere effetti lucido/opaco strutturato.

Questa vernice è formulata in maniera da permettere un effetto lucido/opaco se utilizzata in combinazione con la vernice di finitura Dyna Kure Effect 1114-50 o Dyna Kure Effect 1124-50 BF: dove è presente la vernice offset si ottiene una finitura “strutturata“ mentre nelle altre si ottiene un elevato grado di lucido.


Dyna Kure Effect BC 1924 BF è stata formulata per ottenere un odore residuo nullo e non fa uso di benzofenone e di nessuno dei suoi derivati ed è in linea con le Linee Guida Nestlé.

La vernice ad altissimo lucido è stata progettata per l’applicazione fuori-linea su inchiostri convenzionali o in-linea su inchiostri UV.

Dyna Kure Effect BC 1924 presenta una ottima stampabilità e stabilità con diversi sistemi di bagnatura, oltre a elevate velocità di polimerizzazione

Dati tecnici:

  • Aspetto: Fluido viscoso biancastro
  • Residuo secco: 100%
  • Viscosità 20°C: 150-300 poice
  • Velocità di polimerizzazione (indicativa): 50 m/min (Hg bulb 80W/cm)
  • Resistenza al graffio: buona
  • Resistenza chimica: alta
  • Scivolosità: 0.10 – 0.15 (COF (indicativo))
  • Spessore di film consigliato: 1-2 g al mq

Impianti di applicazione raccomandati:

  • macchina offset UV/ibrida con verniciatore/gruppo flesso
  • processo fuori-linea

Imballi:                                 

Latte da 2.5 kg / Secchielli 20 kg / Fusti 200 kg

I prossimi appuntamenti con Printgraph e PCO: China Print e Label Expo

china print logoPrintgraph e PCO saranno a China Print e Label Expo, i due appuntamenti fieristici più importanti del 2017.

Dal 9 al 13 maggio 2017 Printgraph e PCO esporranno le novità a China Print a Pechino al New China International Exhibition Center (NCIEC).

 

label expoIl secondo appuntamento è invece fissato dal 25 al 28 settembre a Label Expo 2017 a Bruxelles Expo, la più importante fiera del labeling in Europa.

A breve un’anteprima di tutte le novità che presenteremo.

 

Dopo 4 anni la Komori Lithrone di Grafiche Milani è come nuova grazie a Finito dress

Azienda storica, fondata nel 1906, Grafiche Milani conta oggi 111 anni di attività fatti di competenza e dedizione all’arte della stampa. La sua produzione include libri, cataloghi e prodotti di cartotecnica, Grafiche Milani, è sempre più concentrata a garantire l’eccellenza della qualità. La ricerca dei materiali, le tecniche di lavorazione più sofisticate e innovative sono rivolte a soddisfare al meglio la clientela diversificata e internazionale.

Nel 2012 l’azienda è stata una delle prime ad adottare Finito dress di Printgraph, un prodotto innovativo costituito da uno speciale film autoadesivo trasparente per proteggere le macchine da stampa offset, roto-offset, flexografica, rotocalco, serigrafica o digitale dall’imbrattamento d’inchiostro, vernice o colla e dall’usura.

Per 4 anni Finito dress ha protetto da abrasioni, macchie, graffi e scalfitture la Komori Lithrone G40 P operativa in Grafiche Milani. Il film protettivo è stato recentemente tolto, la macchina da stampa è come nuova con le coperture brillanti, come appena consegnata.

Finito dress è una soluzione brevettata, realizzata con nanotecnologia che respinge tutti i tipi di inchiostri, vernici e adesivi utilizzati nell’industria grafica editoriale, pubblicitaria, cartotecnica, dell’imballaggio flessibile o nella visual communication, che possono essere perciò efficacemente rimossi con i più comuni detergenti.

Scarica la brochure di Finito dress

Il Gruppo Printgraph cresce e consolida la sua posizione di leader di mercato

printgraph-francesco-ferrari-e-lorenzo-benedettoPrintgraph, l’innovativo produttore di materiali di consumo per l’industria della stampa, presenta una squadra rinnovata e potenziata per fornire costantemente ai propri clienti prodotti di elevata qualità.

L’azienda, sempre diretta dal CEO Roberto Levi Acobas, annuncia l’ingresso nel Gruppo di due nuove importanti risorse: Lorenzo Benedetto, che ricoprirà il ruolo di Direttore Organizzativo e Francesco Ferrari che entra in azienda come nuovo Direttore Tecnico del Gruppo Printgraph / PCO.

Lorenzo Benedetto avrà il compito di organizzare i processi aziendali razionalizzandoli, ottimizzando l’utilizzo delle risorse presenti in Italia e all’estero. Con oltre 20 anni di esperienza nella gestione, riorganizzazione e sviluppo di business in vari settori e contesti manifatturieri, sia nazionali che internazionali, Lorenzo Benedetto ha precedentemente ricoperto il ruolo di Amministratore Delegato di Neopost Italia e successivamente quello di Direttore Generale di Neopost Shipping in Francia.

Francesco Ferrari avrà invece la responsabilità di seguire la divisione Ricerca e Sviluppo per lo studio di nuovi prodotti della gamma FINITO, dando supporto tecnico alla rete commerciale italiana e ai rivenditori dei prodotti PCO. Una carriera dedicata al mondo della stampa quella di Francesco Ferrari, che ha ricoperto ruoli altamente specialistici in Trelleborg Engineered Systems Italy in qualità di Technical Service Manager e precedentemente nelle Officine Grafiche de Agostini Novara come Press Room Manager. Le sue competenze permetteranno a Printgraph e a PCO di lanciare nuovi prodotti tecnicamente all’avanguardia, con la consueta attenzione alla qualità che resterà a livelli molto elevati.

L’arrivo di Benedetto e Ferrari rappresenta la volontà dell’azienda di continuare la propria crescita e confermarsi produttore e fornitore leader di prodotti di consumo, prodotti chimici e soluzioni concentrate di bagnatura per l’industria della stampa.

Roberto Levi Acobas, CEO del Gruppo, ha dichiarato: “La crescita avvenuta nel 2016 si è realizzata grazie ai tre prodotti di punta della linea FINITO: No-Stick, Dress e No-stop Hi, un successo confermato dal risultato italiano che si mantiene stabile nonostante le difficoltà riscontrate dal settore.”

Anche PCO B.V., azienda del Gruppo Printgraph, cresce: ha investito nell’espansione della copertura geografica per i propri prodotti, aprendo nel 2016 due nuove filiali in Francia e Germania, paesi che incidono fortemente sul fatturato internazionale.
PCO EastGate, la filiale malese, consolida la crescita con un +20% anno su anno; nei prossimi mesi è prevista l’apertura di una nuova fabbrica in Tailandia che permetterà di proseguire lo sviluppo del business e l’evoluzione degli ordini sul mercato asiatico.

Finito P il sotto-caucciù con una migliore stabilità meccanica e chimica

Finito P il sotto-caucciù a base di carta e poliuretano

Finito P il sotto-caucciù a base di carta e poliuretano

Finito P è il sotto-caucciù a base di carta e poliuretano che permette di beneficiare di alcuni dei vantaggi del sotto-caucciù Finito, infatti  garantisce una migliore stabilità meccanica e chimica rispetto alla convenzionale carta calibrata.

Finto P è  disponibile in differenti spessori, senza adesivo, è adatto a tutte le  macchine da stampa a foglio, può essere usato come singolo foglio oppure combinando diversi spessori fino a raggiungere quello desiderato.





Benefici

  • Tempo medio di permanenza in macchina maggiore della carta calibrate convenzionale
  • Migliore stabilità meccanica
  • Facile montaggio
  • Perdita minima di spessore
  • Elevate stabilità
  • Migliore riproduzione del punto rispetto alla carta calibrate convenzionale

Caratteristiche

  • Spessore nominale (mm):  0.40 – 0.95 +/-0.01
  • Colore: giallo
  • Struttura:  Carta/TPU
  • Superficie: liscia
  • Durezza (Shore A): 83

Dyna Kure Effect BC 1924

dyna-kureDyna Kure Effect BC 1924 è la vernice offset di fondo ideale per ottenere effetti lucido/opaco strutturato.
Questa vernice è formulata in maniera da permette di ottenere un effetto lucido/opaco se
utilizzata in combinazione con la vernice di finitura Dyna® Kure Effect 1114-50, Dyna® Kure
Effect 1124-50 BF o Dyna® Kure Effect 1134 -50 LM; dove è presente la vernice offset si ottiene
una finitura “strutturata“ mentre nelle altre si ottiene un elevato grado di lucido.

Dyna® Kure Effect BC 1924 BF è stata formulata per ottenere un odore residuo nullo e non fa uso
di benzofenone e di nessuno dei suoi derivati ed è in linea con le Linee Guida Nestlé.

La vernice ad altissimo lucido è stata progettata per l’applicazione fuori-linea su inchiostri
convenzionali o in-linea su inchiostri UV.
Dyna® Kure Effect BC 1924 presenta una ottima stampabilità e stabilità con diversi sistemi di
bagnatura.

Scarica la scheda tecnica

Finito No-Stop Hi

schermata-2016-12-08-alle-10-37-38

Finito No-Stop Hi è la una versione di finito No Stop adatta alle macchine da stampa che montano sotto rivestimenti superiori al millimetro. In questa versione, per tenere conto delle specifiche esigenze dei grandi formati, una speciale versione del sotto-rivestimento FINITO® è stata combinata alla tecnologia dei migliori tessuti gommati tradizionali.

Per informazioni e quotazioni tel: +39.02/32.88.121 – info@printgraph.it

 


Con Finito No-Stop Hi puoi:

  • aumentare la produttività
  • avere una durata media più elevata rispetto al tessuto gommato tradizionale
  • ottenere stabilità di spessore durante l’impiego
  • avere effetti protettivi per il cilindro  dalle infiltrazioni
  • ottenere un’elevata flessibilità di utilizzo
  • migliorare la riproduzione del punto e dei retini
  • migliorare la stabilità dello slittamento (slur) in tiratura
  • assicurarti un’ottima resistenza agli schiacciamenti e agli urti
  • montare e smontare con facilità i blanket

Caratteristiche

  • Costruzione: 3 tele accoppiate ad uno speciale strato polimerico sul lato cilindro
  • Colore: Verde scuro
  • Colore lato cilindro: Arancione
  • Superficie di stampa: Mescola per la stampa convenzionale
  • Finitura della superficie di stampa: Baffatura fine
  • Rugosità della superficie di stampa- Ra (μm): 0,1÷1,2
  • Strato comprimibile: Celle chiuse
  • Valore medio di carico: N/cm2 @0,23 mm di compressione)     ~ 250
  • Spessore (mm):   Su richiesta
  • Durezza (Shore A): 81

finito-no-stop-hi

Rotative pulite ed efficienti per L.N. Schaffrath con Dyna Col

schermata-2016-11-18-alle-12-30-07

Una soluzione di bagnatura scelta con cura per le machine da stampa è il presupposto per ottenere prodotti di alta qualità, facilitando il lavoro degli operatori.

Il risultato è un cliente soddisfatto che riceve un prodotto stampato perfetto. La scelta della soluzione di bagnatura corretta gioca un ruolo chiave per ottenere la massima efficienza dalle rotative offset. Una soluzione di bagnatura economica può portare ad effetti indesiderati e, alla fine, provocare un aumento dei costi piuttosto che un risparmio.

L.N. Schaffrath era alla ricerca di una soluzione per massimizzare la produttività delle due macchine KBA recentemente installate: una C48, 48 pagine e una C16, 16 pagine, con l’obiettivo finale di mantenere un livello di stampa elevato. La risposta all’esigenza di L.N. Schaffrath è arrivata da Dyna Col AC330LC, una soluzione di bagnatura di fascia alta. È formulata con tecnologia Low Calcium, lavorando in modo molto sensibile contro la contaminazione di materiali come carta e inchiostro, eliminando i depositi di calcio su caucciù e rulli.

“Le nostre due macchine da stampa, la C16 e C48, lavorano meglio con Dyna Col AC330LC di PCO. Nonostante la varietà di carta che viene utilizzata tutti i giorni, siamo in grado di lavorare in modo ottimale su entrambi i sistemi con una sola soluzione di bagnatura. Anche con piccoli lavori di stampa e i relativi avviamenti, otteniamo ottimi prodotti sia in bianco e nero che a colori. Nel caso di grandi tirature, godiamo il vantaggio di intervalli molto lunghi tra un lavaggio e un altro, dove l’accumulo dei blancket è minimo. Dyna Col AC330LC rappresenta per noi la migliore soluzione di bagnatura per le nostre macchine.”

Martin Sellmann, Direttore Tecnico, L.N. Schaffrath GmbH & Co. KG DruckMedien

Leggi la Case History